Lietta 64 anni

Mi ero sottoposta ad un numero incredibile di visite e ogni volta si ripeteva lo stesso copione, il medico guardava la mia TAC, mi visitava, riguardava la TAC e allargava le braccia con aria sconsolata. Tre ernie al disco su una scoliosi ad S italica e rotazione delle vertebre lo mettevano in crisi e l'unica soluzione prospettata era il cambiamento dell'antidolorifico di turno. Quando poi facevo timidamente notare che, essendo affetta da Miastenia gravis, non potevo usare molti antidolorifici, anzi ne potevo usare molto pochi e che per me i miorilassanti erano addirittura veleno, lo sconforto del medico raggiungeva l'apice e si dichiarava sconfitto, e io con lui.

Ora, improvvisamente mi veniva lanciata una zattera, mi veniva prospettata una via diversa per risolvere un problema fino a quel momento ritenuto insolubile.

Non avevo idea di cosa mi si stesse proponendo, ma ero già ben decisa a provare, non avrei lasciato nulla di intentato. Mi feci spiegare a grandi linee. L'idea mi affascinò subito: poter tenere sotto controllo “il mostro”, poter riprendere, almeno in parte, la mia autonomia (a quel tempo arrancavo con uno splendido paio di stampelle), tutto questo mi pareva un miraggio, ma, da subito, lo giudicai un miraggio raggiungibile.

Iniziai l'iter presso la Terapia antalgica. Il primo risultato, quasi immediato, fu una grande tranquillità. Non mi sentivo più sola, avevo intorno a me persone che si occupavano di me, che mi prendevano sul serio. Quante volte mi ero sentita dire che esageravo... finalmente mi sentivo al sicuro.

Quando, alla fine dell'iter, mi venne comunicato che mi avrebbero impiantato il neurostimolatore mi sembrò di aver vinto la lotteria e comunicai ai miei figli che “avevo vinto un neurostimolatore”.

Ne ebbi quasi subito giovamento; ricominciai a muovermi, a dormire, a lavorare, in una parola, a vivere. E ora, a distanza di anni, posso affermare che l'incontro con quel primo neurochirurgo con tutto quello che ne è seguito, è stato per me un vero miracolo.

Ed è per questo che ora sono felice di far parte dell'associazione NE. MO, perché nessuno debba più soffrire inutilmente, e nemmeno debba aspettare che un angelo travestito da neurochirurgo gli prospetti una soluzione, potrebbe non incontrarlo mai. E allora tutti noi che ci siamo passati, che sappiamo che una soluzione si può trovare, prendiamo per mano tutti quelli che ancora non lo sanno, che sono sfiduciati e si sentono soli, e facciamo toccare loro con mano che la medicina e in particolare la terapia antalgica hanno ancora tanto da offrire nel campo della cura del dolore cronico, e che la vita può ritornare ad essere Vita.


Indietro


Il sito utilizza cookies tecnici e cookies terze parti, anche profilanti. Chiudendo il banner e/o continuando la navigazione nel sito l'utente accetta l'utilizzo di tutti i cookie.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa sui Cookie

Cookie

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo facciamo uso dei cookie. I cookie sono piccole porzioni di dati che ci permettono di confrontare i visitatori nuovi e quelli passati e di capire come gli utenti navigano attraverso il nostro sito. Utilizziamo i dati raccolti grazie ai cookie per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente in futuro.

I cookie non registrano alcuna informazione personale su un utente e gli eventuali  dati identificabili non verranno memorizzati. Se si desidera disabilitare l'uso dei cookie è necessario personalizzare le impostazioni del proprio computer impostando la cancellazione di tutti i cookie o attivando un messaggio di avviso quando i cookie vengono memorizzati. Per procedere senza modificare l'applicazione dei cookie è sufficiente continuare con la navigazione.

Visita AboutCookies.org per ulteriori informazioni sui cookie e su come influenzano la tua esperienza di navigazione.

 

I tipi di cookie che utilizziamo

Cookie indispensabili

Questi cookie sono essenziali al fine di consentire di spostarsi in tutto il sito ed utilizzare a pieno le sue caratteristiche, come ad esempio accedere alle varie aree protette del sito. Senza questi cookie alcuni servizi necessari, come la compilazione di un form per un concorso, non possono essere fruiti.

Performance cookie

Questi cookie raccolgono informazioni su come gli utenti utilizzano un sito web, ad esempio, quali sono le pagine più visitare, se si ricevono messaggi di errore da pagine web. Questi cookie non raccolgono informazioni che identificano un visitatore. Tutte le informazioni raccolte tramite cookie sono  aggregate e quindi anonime. Vengono utilizzati solo per migliorare il funzionamento di un sito web.
Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che tali cookie possono essere installati sul proprio dispositivo.

Cookie di funzionalità

I cookie consentono al sito di ricordare le scelte fatte dall’utente (come il nome, la lingua o la regione di provenienza) e forniscono funzionalità avanzate personalizzate. Questi cookie possono essere utilizzati anche per ricordare le modifiche apportate alla dimensione del testo, font ed altre parti di pagine web che è possibile personalizzare. Essi possono anche essere utilizzati per fornire servizi che hai chiesto come guardare un video o i commenti su un blog. Le informazioni raccolte da questi tipi di cookie possono essere rese anonime e non in grado di monitorare la vostra attività di navigazione su altri siti web.
Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che tali cookie possono essere installati sul proprio dispositivo.

 

Come gestire i cookie sul tuo PC

Se si desidera consentire i cookie dal nostro sito, si prega di seguire i passaggi riportati di seguito,

 

Google Chrome
  1. Clicca su "Strumenti" nella parte superiore della finestra del browser e selezionare Opzioni
  2. Fai clic sulla scheda 'Roba da smanettoni' , individua la sezione 'Privacy', e seleziona il pulsante "Impostazioni contenuto"
  3. Ora seleziona 'Consenti dati locali da impostare'

 

Microsoft Internet Explorer 6.0, 7.0, 8.0, 9.0
  1. Clicca su "Strumenti" nella parte superiore della finestra del browser e seleziona 'Opzioni Internet', quindi fai clic sulla scheda 'Privacy'
  2. Per attivare i cookie nel tuo browser, assicurati che il livello di privacy è impostato su Medio o al di sotto,
  3. Impostando il livello di privacy sopra il Medio disattiverai l’utilizzo dei cookies.

 

Mozilla Firefox
  1. Clicca su "Strumenti" nella parte superiore della finestra del browser e seleziona “Opzioni”
  2. Quindi seleziona l'icona Privacy
  3. Fai clic su Cookie, quindi seleziona 'permetto ai siti l’utilizzo dei cookie'

 

Safari
  1. Fai clic sull'icona Cog nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l'opzione "Preferenze"
  2. Fai clic su 'Protezione', seleziona l'opzione che dice 'Blocco di terze parti e di cookie per la pubblicità'
  3. Fai clic su 'Salva'

 

Come gestire i cookie su Mac
Se si desidera consentire i cookie dal nostro sito, si prega di seguire i passaggi riportati di seguito:

 

Microsoft Internet Explorer 5.0 su OSX
  1. Fai clic su 'Esplora' nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l’opzione "Preferenze"
  2. Scorri verso il basso fino a visualizzare "Cookie" nella sezione File Ricezione
  3. Seleziona l'opzione 'Non chiedere'

 

Safari su OSX
  1. Fai clic su 'Safari' nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l'opzione "Preferenze"
  2. Fai clic su 'Sicurezza' e poi 'Accetta i cookie'
  3. Seleziona “Solo dal sito”

 

Mozilla e Netscape su OSX
  1. Fai clic su 'Mozilla' o 'Netscape' nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l'opzione "Preferenze"
  2. Scorri verso il basso fino a visualizzare i cookie sotto 'Privacy e sicurezza'
  3. Seleziona 'Abilita i cookie solo per il sito di origine'

 

Opera
  1. Fai clic su 'Menu' nella parte superiore della finestra del browser e seleziona "Impostazioni"
  2. Quindi seleziona "Preferenze", seleziona la scheda 'Avanzate'
  3. Quindi seleziona l’opzione 'Accetta i cookie "